Caso di incidente mortale: L’anziano deceduto in bicicletta

incidente stradale tra auto e bicicletta, risarcimento danni Monza Brianza Milano Como

nessun anticipo dei costi

esperti a tua disposizione

assistenza stragiudiziale

Indice

Caso di incidente mortale: L’anziano deceduto in bicicletta


Il nostro studio si è occupato di un caso di sinistro stradale molto doloroso e complesso. Si è trattato del caso di un incidente mortale in cui un anziano è deceduto in bicicletta nello scontro con un autoveicolo.

Ve lo esponiamo con la testimonianza dei congiunti della vittima di questo sinistro mortale come esempio di quanto sia utile l’intervento professionale di un serio studio di infortunistica in casi di incidenti mortali.

Questa è la testimonianza che riportiamo:

INel maggio del 2019 un evento funesto segnava per sempre le nostre vite. Nostro padre, in seguito ad un incidente stradale in cui veniva urtato da un’auto perse la vita.
Fu per noi un dolore immenso, difficile da spiegare a parole. Oltre al danno subìto l’assicurazione del veicolo coinvolto voleva addossare a nostro padre, sempre attento e scrupoloso nell’andare a passeggio con la sua amata bicicletta, la responsabilità di tutto!

Come si desume dalle parole dei figli dell’anziano deceduto nell’incidente in bicicletta, subire un lutto e contemporaneamente affrontare le questioni pratiche nell’accertamento delle responsabilità non è cosa semplice per chi non conosce questo ambiente, non ha esperienza e non ha accesso a tutti i possibili strumenti di difesa.

I Il dolore, la delusione e la rabbia erano forti, a tratti insostenibili. Accettare la versione dell’assicurazione del veicolo ci pareva un’offesa alla memoria di nostro padre. Ci siamo chiesti chi potesse sostenerci nella ricerca della verità. Così come unica soluzione alla nostra tragedia, pensammo di rivolgerci alla Infortunistica Intini


Scegliere di rivolgersi a noi che siamo professionisti di questo settore, significa sostegno nell’accertamento della verità oltre ad un supporto emotivo dato da chi sa come reagire nelle pratiche tecniche e burocratiche mentre la famiglia affronta la perdita e non deve preoccuparsi di subire ulteriori torti o danni.

IIo e mio fratello ci recammo pieni di dolore e sete di giustizia presso lo Studio Intini, fummo accolti dal titolare che senza troppo perder tempo ci spiegò con chiarezza e onestà quanto era possibile fare nella nostra situazione.
Le sue parole ci diedero fiducia e la speranza di poter ottenere giustizia o quanto meno chiarire se effettivamente nostro padre fosse stato responsabile della propria morte

Quando nel nostro Studio si affronta un caso grave, con maclolesioni o purtroppo mortale l’atteggiamento che adottiamo è il sostegno e la chiarezza.

Affrontare un caso con lesioni gravissime o mortali come in questo caso, in cui un anziano è deceduto in bicicletta in un incidente stradale è una questione delicata per la famiglia e per il nostro studio.

La famiglia necessita di sostegno umano e pratico. Ed anche per il nostro studio, questi sono casi in cui mettiamo in campo tutta la nostra esperienza, conoscenza e professionalità per fornire ai famigliari tutto il sostegno pratico di cui hanno bisogno.

Il nostro obiettivo è quello di riuscire ad ottenere realisticamente il maggior risarcimento economico e ove possibile anche di più. La nostra lunga esperienza ci consente di porci obiettivi molto alti. Traguardi da raggiungere a cui i nostri clienti non avrebbero potuto pensare autonomamente.

Come abbiamo affrontato il caso di sinistro mortale

Per noi è molto importante che il nostro operato non porti ulteriori sofferenze per chi ha già subito un grave danno ma anzi che porti sollievo al doloroso momento che si sta affrontando.

I Esponemmo al Dott. Intini quanto accaduto:
In una mattinata serena, limpida, nostro padre settantenne con gran vitalità e lucidità, circolava in bicicletta, come ogni mattina, nel nostro paese.
Stava rientrando a casa, dopo aver svolto le sue abitudinarie attività, quando passata la piazza principale del paese, giunto all’incrocio con la via principale, rallentava per attraversare perché notava l’arrivo di un’automobile alla sua sinistra.
Anche l’auto, allo stesso tempo rallentava notando l’arrivo di nostro padre, ecco quindi che, come si può immaginare e come anche immaginò nostro padre, proseguì senza fermarsi convinto che l’auto lo avrebbe lasciato passare concedendogli la precedenza.
Fece così da spostasi leggermente sulla destra per attraversare sulle strisce, ma ahimè, nel mentre l’auto che aveva rallentato, non si è fermata, ma solo spostata verso la sinistra per evitare l’urto, avvenuto quindi all’altezza delle strisce pedonali nella corsia opposta di marcia.

Fu così che nostro padre sbatteva violentemente la testa per terra cadendo e ci lasciò per sempre.
Furono subito allertati i carabinieri dai passanti che rilevarono le dichiarazioni del conducente dell’auto.
Io e mio fratello corremmo sul posto ma per nostro padre non c’era più nulla da fare e gli si addossava la colpa
interamente della sua scomparsa.
A questo punto, come raccontavo in principio della nostra storia, vedemmo l’Infortunistica Intini come nostra unica speranza di giustizia e di chiarezza.
Il Dott. Intini ci rassicurò e sicuramente, quanto meno anche se avessimo scoperto una triste realtà che vedeva nostro padre come unico responsabile, ci avrebbe donato chiarezza sulla faccenda.
E così fu, dal primo istante il Dott. Intini ha indagato e ha fatto il massimo per ottenere la ricostruzione esatta degli eventi.

Indagini, accertamenti e procedure

A questo punto è cominciato il nostro lavoro di indagine per chiarire l’accaduto oltre ciò che appariva. I nostri tecnici si sono attivati nella raccolta di tutte le possibili prove dell’accaduto.

Il primo passo è stato incaricare l’avvocato penalista che avrebbe seguito ogni passo dell’inchiesta.

Quindi abbiamo inviato la richiesta danni alla compagnia assicurativa dell’auto coinvolta nel sinistro mortale.

Successivamente abbiamo richiesto e ottenuto il verbale del sinistro dai carabinieri. Nonostante la ricostruzione desse torto all’anziano i nostri tecnici hanno subito evidenziato dettagli provanti una concorsualità del sinistro.

Nel contempo l’avvocato penalista è riuscito ad ottenere il filmato dell’accaduto e in collaborazione con il tecnico cinematico a cui abbiamo affidato l’incarico, il nostro studio ha portato in evidenza che l’auto ha rallentato e deviato verso sinistra, a ridosso delle strisce pedonali ingannando la percezione della vittima che ha proseguito in buona fede il suo percorso.

Il nostro studio con la collaborazione di tutti i nostri professionisti incaricati è riuscito a sottoporre il parere tecnico cinematico al Pubblico Ministero incaricato del caso, riuscendo così ad ottenere un concorso di colpa per l’accaduto.

Questo è un aspetto molto importante per la famiglia della vittima soprattutto per trovare un po’ di pace rispetto all’accaduto.

Il risarcimento per la famiglia

Ma il nostro lavoro consiste come detto, nell’ottenere il maggior risarcimento possibile rispetto al danno subito. In questo caso abbiamo ottenuto anche che la compagnia assicurativa dell’automobilista non utilizzasse le tabelle solitamente usate del Tribunale di Milano per quantificare il danno ma abbiamo fatto in modo che utilizzasse tabelle che hanno portato ad un risarcimento maggiore del previsto.

IAbbiamo voluto raccontare la nostra storia perché lo Studio Intini ci ha sostenuto nel fare chiarezza ed è riuscito a darci il sollievo economico. Questo non potrà sopperire alla perdita di nostro padre, ma ci rincuora e allevia in parte dal dolore di sapere che la colpa non è stata solo sua.

Gestione dei sinistri complessi

Questa testimonianza di incidente mortale in cui un anziano è deceduto in bicicletta è un caso reale che abbiamo assistito e ringraziamo la famiglia per averci permesso di condividere la loro storia.

Da anni abbiamo istituito all’interno del nostro Studio un team di esperti dedicato solo alla gestione dei sinistri con lesioni gravissime o con esiti mortali che opera su tutto il territorio nazionale.

Tutti i costi per l’assistenza, la gestione tecnica e dei professionisti necessari che offriamo a sostegno delle vittime sono anticipati dal nostro studio.

Per pareri e valutazioni gratuite del vostro caso non esitate a contattarci.

Indice

NEWS

Hai domande? Vuoi maggiori informazioni?
Chiedici subito una VALUTAZIONE GRATUITA del tuo caso
inviaci una email o chiama subito

Per informazioni compili il modulo sottostante